I Social influenzano la SEO?

seo e socialTra le tante domande che chi si avvicina alla SEO o al web marketing si pone spesso c’è la seguente: “ma i social possono influenzare il posizionamento?”, “c’è una relazione tra attività social e SEO?”.

La risposta semplice e rapida è NO. Se volete approfondire un po’ di più, continuate invece a leggere.

Da un po’ si dibatte sul fatto che i cosiddetti “segnali social” possano influenzare il posizionamento di un sito sui motori di ricerca.

Avere molti like, condivisioni, commenti, ecc. di certo non fa male, ma ad oggi non è possibile determinare una relazione tra questi e un migliore posizionamento su Google.

Le attività sui social non hanno una relazione diretta sul posizionamento. Che abbiate 1, 10 o 100 Like su un post di Facebook a Google non importa, questo non influirà sul posizionamento di quella pagina in SERP.

C’è anche chi pensa che avere una pagina FAN legata ad un sito, possa migliorarne il posizionamento, naturalmente se questa ha molti seguaci e un elevato engagement. Si tratta di supposizioni, senza alcun fondamento o riscontro, è bene dirlo subito con chiarezza.

Ma nessun social, tra i più noti, può in nessun modo influenzare il posizionamento di un sito? In realtà c’è un social, molto trascurato da gran parte dell’utenza, che va ad interagire in modo rilevante con il più noto dei motori di ricerca, parliamo naturalmente di Google Plus.

Se un utente è loggato su Google (con un qualsiasi suo servizio) vedrà delle SERP personalizzate che conterranno contenuti dei suoi contatti su Google Plus. Per ora, sostanzialmente, tutto qui.

Non è assolutamente da escludere però che in un futuro non lontano motori di ricerca e social come Facebook e Twitter possano interagire su altri livelli, qualche esperimento in passato, a dire il vero è già stato fatto.

Per il momento bisognerebbe però pensare ai social e alla SEO come a due realtà ben distinte e complementari. Poco capaci di interagire, ma entrambe importanti per portare traffico in target alle vostre pagine.

Se poi volete concentrarvi sulla popolarità di un brand, senza dubbio avere pagine e profili social, che si posizionano su Google per la key di vostro interesse, è una strada interessante e senza dubbio percorribile.